PANIAR

Home » Catalogo Prodotti » Piante & Fiori » PIANTE & FIORI » COCOMERO TORTARELLO BARESE SCURO
Domenica, 25 Giu 2017

Oltre 1000 Prodotti in Stock!

PDFStampa

COCOMERO TORTARELLO BARESE SCURO
COD: CE074
Prezzo: €0.80 (iva inclusa)


HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI SU QUESTO PRODOTTO? CLICCA QUI E CHIEDI ALL'ESPERTO




 

La Fuscello Sementi è un’azienda moderna e dinamica nella produzione sementiera con innovativi impianti di selezione e confezionamento.
Molti ibridi e varietà sono disponibili nella versione Euroselect, semi di qualità superiore per semine che consentono di ottenere risultati eccezionali. Le sementi contraddistinte dalla qualità Euroselect sono trattate in modo tale da conservare le condizioni di germinabilità ottimali per lo sviluppo particolarmente vigoroso delle piante.
Ogni confezione reca le indicazioni riguardanti le tecniche colturali, le caratteristiche sementiere e il periodo di semina e raccolto. Le sementi sono confezionate in modo tale da consentire una protezione totale dagli attacchi di umidità.

IL COCOMERO TORTARELLO

Il tortarello (Cucumis melo var. flexuosus), è una pianta rustica erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee.  Si tratta di una particolare varietà di melone, utilizzato come ortaggio.  Si raccoglie ancora immaturo e si consuma crudo alla stessa maniera del cetriolo.

E’ un prodotto coltivato nel versante adriatico dell’Italia meridionale,  in particolare in Abruzzo e Puglia. Si tratta di un ortaggio poco conosciuto al di fuori delle aree di produzione, coltivato prevalentemente su scala familiare, che rischia di scomparire.

Del tortarello sono note 2 varietà: il tortarello abruzzese ed il tortarello barese.

Il frutto del tortarello abruzzese è di colore verde chiaro, lungo dai 45 agli 80 cm. Presenta un aspetto ritorto, in particolare nella parte terminale del frutto. La  buccia, non tomentosa, presenta scanalature longitudinali.  I frutti si raccolgono, ancora immaturi, solitamente quando raggiungono i 40-50 cm.  E’ una pianta facile da coltivare, a rapido accrescimento, vigorosa e molto produttiva. Si presta particolarmente bene alle coltivazioni biologiche. In Abruzzo è coltivato soprattutto sulla costa, lungo le vallate dei fiumi e nella medio-bassa collina. La produzione si concentra prevalentemente  in provincia di Chieti,  soprattutto nel vastese e nella calda valle del Trigno, dove è ampiamente diffuso anche in territorio molisano.  Nel vastese e nel vicino Molise,  il tortarello sostituisce quasi integralmente la coltivazione e il consumo del cetriolo. Localmente viene chiamato, al femminile, ” (la) turtarelle“.

Il tortarello verde barese, coltivato prevalentemente in Puglia, è di colore verde scuro,  con la buccia che presenta una leggera peluria caduca. Si consuma allo stesso modo del tortarello abruzzese. Altri ortaggi simili, coltivati in particolare nel leccese, sono anche il carosello e il barettiere.

Il tortarello è un alimento caratteristico della dieta mediterranea, consumato fresco nella stagione estiva. Può essere utilizzato anche senza togliere la buccia. Molto gustoso, si presta ad essere consumato da solo, con l’aggiunta di un pizzico di sale o condito con aceto e olio.  La ricetta classica del vastese  e dell’Abruzzo in generale, è in insalata assieme al pomodoro, condito solo con olio e sale o con l’aggiunta, a secondo delle tradizioni di famiglia, con aglio, cipolla, origano, sedano o peperoni verdi.  E’ molto ricco di acqua e possiede proprietà  rinfrescanti, depurative e che facilitano le funzioni urinarie. Il tortarello è decisamente più digeribile del cetriolo e non è mai amaro, come talvolta accade per quest’ultimo.

Il tortarello abruzzese è un prodotto tipico, sano e gustoso che merita di essere apprezzato e valorizzato.

Per le sue caratteristiche e qualità organolettiche, per preservare le varietà locali del ristretto areale di produzione, è assai auspicabile che il tortarello abruzzese venga riconosciuto come prodotto IGP (Indicazione Geografica Protetta).

L’ IGP,  infatti, indica un marchio di origine che viene attribuito dall’Unione europea a quei prodotti agricoli e alimentari per i quali una determinata qualità, la reputazione o un’altra caratteristica dipende dall’origine geografica, e la cui produzione, trasformazione e/o elaborazione avviene in un’area geografica determinata.

Il tortarello, dunque, va a buon diritto ad aggiungersi alle altre eccellenze alimentari abruzzesi e del vastese in particolare.

 

Busta semi in formato da gr. 10.





 




 



Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sui cookie